C'è Un Mondo - il tuo negozio BIO ed EQUO a Bologna e online

CIOTOLINA in pietra saponaria

Paese di Produzione: Kenya

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 3,90
O

Breve descrizione

diametro 7 cm circa colori e disegni assortiti

Colori e disegni assortiti

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

  • rosso
  • arancio
  • fucsia
  • Colori e disegni assortiti

Liscia come il sapone, lucida, luminosa: la pietra saponaria seduce con la sua consistenza piacevolissima al tatto e alla vista.

Ogni oggetto realizzato è unico per il suo colore, che può essere bianco o rosato oppure sfumato con striature sul grigio, e perchè è lavorato a mano pezzo per pezzo.

ATTENZIONE: Questo articolo viene CONSEGNATO in 25 giorni dall'ordine come tutti gli articoli Bomboniere solidali, salvo indicazioni diverse.

Un progetto di commercio equo - solidale

La pietra saponaria è un silicato piuttosto tenero che si adatta bene alla creazione di oggetti artistici e artigianali complessi e multiformi. Le abbondanti cave in Kenya nella zona di Kisii hanno consentito lo sviluppo di una raffinata produzione di sculture e oggetti utilitari e ornamentali e hanno tradizionalmente fornito alla popolazione locale una fonte di impiego e remunerazione. Il processo di creazione di un prodotto artigianale in saponaria inizia dalla scelta del blocco di pietra, che molte volte viene effettuato dall’artigiano stesso direttamente presso le cave. Al momento di tagliare e scolpire la pietra si misura l’abilità e la sensibilità artistica dello scultore e da qui nasce l’originalità di ogni opera. Le fasi successive, di levigatura, eventuale decorazione e colorazione, lucidatura sono affidate principalmente a donne, anche perché richiedono uno sforzo fisico minore. Quest’ultima fase è fondamentale per la creazione di oggetti innovativi, pur mantenendo le forme tradizionali e fornisce inoltre al prodotto un ulteriore valore aggiunto. In pietra saponaria esistono articoli utilitari e decorativi come piatti, ciotole, vasi, scatole, portapenne e fermacarte (ricordiamo che non è possibile utilizzare piatti e ciotole per servire cibi). Accanto a questi oggetti che creano linee di complementi d’arredo, troverete oggetti più prettamente artistici, come le sculture e i set di scacchi.

Persone

Smolart Self Help Group nasce nel 1990 dall’aggregazione spontanea di un gruppo di artigiani e artisti della pietra saponaria, materia prima da cui tradizionalmente si ricava la maggior parte dell’artigianato nella regione di Kisii, nel Kenya Occidentale. Oggi il gruppo di Tabaka, un villaggio di artigiani e agricoltori, conta circa 200 aderenti, di cui 60% donne, specializzati nelle varie fasi di lavorazione della pietra saponaria, e offre loro sostegno tecnico, finanziario e commerciale. L’obiettivo dei fondatori di Smolart era quello di affrancarsi dalla dipendenza da intermediari commerciali per la vendita dei prodotti artigianali e artistici ricavati dalla pietra saponaria e poter così incrementare le entrate degli associati e migliorare il loro tenore di vita e quello delle loro famiglie. I buoni risultati garantiti anche dalla relazione con diverse organizzazioni di commercio equo europee, hanno consentito di coinvolgere sempre più artigiani nel lavoro dell’organizzazione

La struttura di Smolart è molto simile a quella di una cooperativa: un’assemblea di tutti gli associati si riunisce una volta all’anno, fornisce le linee guida per la gestione dell’organizzazione, approva i bilanci ed elegge, ogni tre anni, un consiglio direttivo che si occuperà della gestione quotidiana delle attività. La possibilità da parte dei membri di usufruire delle strutture e delle attrezzature comuni dell’organizzazione e la creazione di laboratori informali presso le abitazioni di alcuni aderenti ha permesso di ottimizzare le fasi più meccaniche della lavorazione (come la levigatura e la lucidatura).

Smolart garantisce agli aderenti la possibilità di usufruire di piccoli prestiti soprattutto finalizzati all’educazione dei figli e al miglioramento delle condizioni igienico – sanitarie della famiglia e sostiene con piccole donazioni alcune realtà locali con finalità sociale, come ad esempio l’orfanotrofio. Relazioni: Smolart è presente nel circuito del commercio equo già da diversi anni, principalmente in Olanda e Germania e più recentemente anche in Italia. Tutti i membri sono artigiani ad esclusione di una persona, Jim Kenyanya, che si occupa del marketing, di mantenere le relazioni con gli acquirenti e di organizzare la produzione e l’invio degli ordini. Come d’abitudine, l'approccio del progetto di commercio equo è stato improntato allo sviluppo di nuove idee. Come prima esperienza si è deciso di lavorare allo sviluppo di linee di prodotti che partissero da oggetti decorativi e semi-utilitari (piatti, ciotole e vasi), aggiungendovi poi tipici oggetti da regalo (cuori, animali, scatoline, portacandele).

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.


Scrivi la tua recensione

La tua recensione: CIOTOLINA in pietra saponaria

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Voto