C'è Un Mondo - il tuo negozio BIO ed EQUO a Bologna e online

Partecipazione Ilovey con INVITO

Paese di Produzione: Italia

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 3,45

Breve descrizione

Partecipazione con INVITO e busta

Partecipazione Ilovey con INVITO

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

* Campi obbligatori

€ 3,45

Partecipazione in carta Crush 

Partecipazione: stampa su carta crush base in cartoncino naturale, fascetta con nomi su carta semi SeMiAmiMiPianti

Formato: 10 x 15,5 cm.

Busta:  carta paglia colori rosso,verde,avorio 11,5 x 16,5 cm

Colori: rosso, turchese, verde

Font consigliato: Cuti

MINIMO D'ORDINE: 25 partecipazioni

TEMPI DI CONSEGNA: I tempi di evasione dell’ordine sono di 20 giorni lavorativi e non oltre dalla conferma della bozza di stampa.

Questa partecipazione NON è un prodotto di commercio equo solidale ma nasce dalla Cooperativa Sociale Ingresso Libero.

Questa partecipazione è fatta con carte riciclate al 100%, prodotte con scarti di lavorazioni industriali alimentari, in modo da ridurre del 20% il consumo di cellulosa. Le fabbriche in cui viene assemblata sono autosufficienti dal punto di vista energetico e quindi ecocompatibili.

Gli astucci-buste sono prodotti in carta paglia, una carta 100% riciclata.

La linea SEMIAMIMIPIANTI oltre alle carte riciclate ha inserti e fascette in carta semi, una carta riciclata che contiene al suo interno un impasto di semi di fiori di campo. Questa carta può essere piantata direttamente in un vaso e nel giro di poche settimane potete vedere spuntare dei coloratissimi fiori di campo.

Come piantare la carta semi:

1- prepara un vaso, riempendolo per 3/4 con buon terriccio

2- taglia a pezzetti la carta semi e adagiala sul terriccio

3- ricopri con uno strato di terriccio alto circa 1cm

4- tieni il terriccio ben umido per i primi 10gg, magari utilizzando un vaporizzatore, fino a quando non compaiono i primi germogli, poi innaffia quotidianamente e nel giro di poco tempo spunteranno i fiori.

La carta semi può essere piantata in ogni periodo dell'anno, scegli un posto ben soleggiato per la semina e buon divertimento

 

E DALLA CARTA NASCONO I FIORI - STORIA DI UN PROGETTO

Partecipazioni in carta riciclata, e fin qui siamo nell'ambito dell'eco friendly. Ma in più sono stati inseriti semi di fiori selvatici, per cui, a matrimonio finito, l’invito può essere piantato, annaffiato, fino a veder ‘germogliare’ fiori di campo.

L’idea che mette radici è di un’azienda, Emporio Carta, specializzata nel restauro e nella conservazione della carta e riconvertitasi su linee di prodotto equo solidale. Complice la crisi, Emporio Carta, ha cambiato pagina: nata nel 2003 su volontà dei soci della cooperativa ‘Ingresso Libero’, cominica a lavorare in due settori specifici: il restauro, la conservazione cartacea, la legatoria e la produzione di cartotecnica di presentazione per clienti del settore tessile. Nel 2005 ‘Ingresso libero’ rappresenta in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta una tra le migliori aziende che offrono servizi per archivi e biblioteche (spolverature manuali e meccaniche, prodotti per la conservazione, movimentazioni e traslochi, disinfestazioni e digitalizzazioni). Nel 2009 raggiunge il picco di fatturato. Poi però con la crisi la richiesta di forniture nel settore crolla, e così, nel 2011, per reagire alla crisi, ecco che nasce l’idea di una azienda dedicata, Biancosposi, e della sua linea Semiamimipianti, che sfruttano in un settore nuovo le professionalità acquisite. La carta, a prima vista usuali fogli artigianali, nasconde tante combinazioni di sementi di fiori di campo, mischiati e pressati alle fibre di cellulosa. Naturalmente non potrà mancare la bomboniera, che sarà lanciata a breve, una lattina completa di substrato con semi o bulbi, che si trasforma in poche settimane in un vasetto fiorito.

Tra le particolarità, c'è anche l'uso della carta di un progetto di commercio equo solidale dello Sri Lanka, carta realizzata con sterco d’elefante che già utilizziamo per i fiorellini di alcune bomboniere.

Si chiama Elephant Dung Paper ed è una carta prodotta con gli escrementi degli elefanti dello Sri Lanka, (75% sterco e 25% carta riciclata), un Paese dove questi animali, considerati dannosi per campi e raccolti, hanno la vita sempre più dura. Renderli economicamente utili contribuisce a farli sopravvivere. Le potenzialità ci sono perchè la società Maximus, che detiene il bevetto della carta, ha moltilplicato in poco tempo esportazioni e addetti.

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.


Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Partecipazione Ilovey con INVITO

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Voto