C'è Un Mondo - il tuo negozio BIO ed EQUO a Bologna e online

Equo Garantito - AGICES assemblea generale italiana del commercio equo e solidale

equo garantito

Nel 1999, con la stesura della Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale , è cominciato un percorso che ha portato AGICES, che ne è depositaria, a definire i propri valori e principi. 
Un lavoro lungo anni, iniziato nel 1998, che ha coinvolto tutte le organizzazioni che in Italia si occupano di commercio equo e solidale. 

Costituitasi formalmente come Associazione nel maggio 2003, AGICES è l'associazione di categoria delle organizzazioni che promuovono i prodotti e la cultura del commercio equo e solidale in Italia. 

AGICES, come recita il preambolo del suo Statuto, “nasce dalla volontà di cooperazione delle organizzazioni italiane no-profit” impegnate nel commercio equo e solidale ed ha come obiettivi la promozione e la tutela del commercio equo come definito e descritto dalla Carta Italiana dei Criteri. Inoltre, su mandato esplicito dell’Assemblea dei Soci, rappresenta l’azione delle organizzazioni italiane di commercio equo che si riconoscono nella Carta Italiana dei Criteri. 

AGICES ha fra i suoi scopi quello di gestire il Registro Italiano delle Organizzazioni di Commercio Equo e Solidale attraverso l’individuazione di standard ed indicatori oggettivi, concreti e verificabili, che rappresentano la trasposizione operativa dei principi generali c ontenuti nella Carta dei Criteri. 
Dal 2009 il Sistema di Garanzia e Controllo di AGICES è certificato da ICEA, l'Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale. 

Il Registro AGICES e il Sistema di Controllo

 certificato_icea

Il Registro AGICES qualifica le Organizzazioni italiane di Commercio Equo e Solidale verificando gli standard e gli indicatori, che traducono in pratica i principi contenuti nella Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale, in maniera oggettiva e trasparente.

Il sistema AGICES prevede un meccanismo a tre livelli: autovalutazione, verifica interna e verifica esterna delle organizzazioni equosolidali.

Con l’autovalutazione l’organizzazione italiana che vuole iscriversi al Registro AGICES compila un modulo dove dichiara di rispettare i requisiti della Carta e dei Regolamenti attuativi, fornendo tutti i documenti e le informazioni richieste a supporto.

La verifica interna è gestita da un apposito organo dell’Associazione – il Comitato di Gestione del Registro AGICES – che controlla la corretta compilazione del modulo e la congruenza con la documentazione. Ogni anno il Comitato procede a verifiche a campione “sul campo”, per monitorare la veridicità e la correttezza dei dati. In caso di violazioni, si procede con sanzioni progressive fino all’espulsione.

Regolamento di gestione del Registro AGICES 
Allegato al regolamento del Registro per l’uso del Marchio 
Disciplinare Tecnico sul sistema di controllo AGICES

Per dotarsi di un sistema di controllo che sia garantito anche da una verifica esterna, AGICES ha richiesto e ottenuto la certificazione di ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale) come ente terzo preposto a certificare il funzionamento delle procedure di monitoraggio AGICES sui propri associati.
www.icea.info

Infine, SAW (Social Accountability Watch) è una piattaforma web nella quale imprese profit e non profit inseriscono volontariamente il proprio profilo e accettano di ricevere osservazioni sui propri approcci, comportamenti, risultati da parte delle diverse parti interessate, sia attraverso il canale sistematico dei “monitori”, sia che provengano dal pubblico generico. Tutte le organizzazioni iscritte al Registro AGICES accettano di partecipare al progetto SAW come apertura volontaria alla trasparenza.