C'è Un Mondo - il tuo negozio BIO ed EQUO a Bologna e online

My Cart

Mini Cart

Portaconfetti cono tulle arcobaleno con fiore dung paper
2.75

Portaconfetti cono tulle arcobaleno con fiore dung paper

2,75 €
Bomboniera solidale con fiore in carta e tulle Ordine minimo 50 pezzi
Disponibilità:Esaurito
SKU bomb136
Descrizione

Bomboniera solidale: portaconfetti realizzato con prodotti del commercio equo composto da:

- 5 confetti alla mandorla o al cioccolato

- tulle di cotone bianco con bordo arcobaleno

- fiorellino in carta elephant dung paper (colore a scelta tra: verde, lilla, giallo, arancio, rosso, bianco, azzurro, rosa, blu)

- biglietto arrotolato che descrive il progetto del commercio equo solidale

- bigliettino personalizzato sull'evento festeggiato, inserito vicino ai confetti.

La bomboniera è confezionata dalla nostra cooperativa di Bologna.

Per indicare il colore del fiore, il tipo di confetti e cosa scrivere sul bigliettino, inviare mail a info@ceunmondo.it

PRODUTTORI

MAXIMUS - Sri Lanka per la carta in cacca d'elefante

ARALYA - Sri Lanka per il tulle di cotone

ECO MAXIMUS – SRI LANKA per il fiore in carta

Eco Maximus è nata per produrre materiale per cancelleria e regalo da una materia molto "originale". Incredibilmente infatti, i prodotti di carta, totalmente 
hand-crafted, sono fatti al 75% di sterco di elefante e per un 25% di carta riciclata.

 

Avete letto bene: cacca! Elephant Dung Paper.

Siamo in Sri Lanka e si parla dell’elefante indiano, nome scientifico:Elephus maximus indicus. La società che da questo animale prende il nome è nata nel 1997, la eco Maximus Pvt. Il suo fondatore iniziò a riciclare carta, paglia, bucce di banane. Questa società si trovava inizialmente vicino alla Millenium Elephant Foundation che si occupa di elefanti. Osservandoli, capì presto che producevano molta cacca. In effetti un elefante adulto mangia foglie e cortecce per 180 kg al giorno e fa la cacca in media 16 volte.

Allora decise di trovare una location più adeguata per utilizzare questo tipo di “materiale” ed è nata così la carta in cacca di elefante con tanto di logo depositato: Elephant Dung Paper.

L’idea è quella di conservare l’elefante, in quanto specie in pericolo e a maggior ragione come fonte di cacca e quindi di lavoro. In questo stato, lo Sri Lanka, gli elefanti vengono uccisi solo perché sono di intralcio all’agricoltura e si creano spesso conflitti tra uomo e animale. Dal 1950 ad oggi ne sono stati uccisi più di 4000 solo per questo motivo. Elefanti e agricoltura interferiscono l’un l’altra e la loro convivenza sembra difficile. Far vedere l’elefante come una risorsa sostenibile, come una fonte di lavoro può essere una delle tante soluzioni.

 

Schema del processo di lavorazione

Ecco nascere allora il progetto Maximus che utilizza la cacca di elefante nella produzione della carta. Un elefante adulto produce mediamente 200kg di cacca al giorno. Questa viene raccolta e seccata al sole, quindi bollita con un disinfettante naturale (margosa leaves). Poi viene impastata meccanicamente con acqua, carta riciclata e colore, quando serve. A questo punto viene distesa su un tavolo e prende così la dimensione di un foglio e infine passa sotto un rullo che ne elimina l’acqua in eccesso e la rende sottile. La carta è pronta e viene messa ad asciugare ulteriormente per poi essere utilizzata per produrre tutto ciò che vedete nella foto. Per avere un’idea, con 10 kg di cacca di elefante si producono 120 fogli di carta (28” x 32”)

Cosa succede in pratica, che acquistando i prodotti Elephant Dung Paper da un lato si favorisce la convivenza agricoltura-elefante e si contribuisce alla conservazione di una specie in pericolo, dall’altro si dà lavoro e sostentamento a molte famiglie del luogo e soprattutto alle molte donne impiegate nel progetto.

Attenzione: se annusate questa carta vi assicuriamo che è inodore e bellissima, da oggi guarderete gli elefanti con occhi e un naso diversi!

ARALYA COMMUNITY COMPANY - SRI LANKA

Un progetto che nasce insieme alla cooperativa di Formigine Vagamondi, Aralya, insieme ad un piccolo gruppo di donne che con orgoglio e non poca fatica sono arrivate al  grande traguardo della  registrazione di "Araliya Community Company" e ad essere un nutrito gruppo di donne

Ora hanno:
> possibilità di spedire i loro prodotti direttamente con documenti propri;
> essere riconosciute nel loro paese come realtà concreta;
> possibilità di sviluppare idee nuove in loco, e  sostenere con i loro guadagni la scuola per i bambini sordi costruita a Negombo. Nel marzo del 2009 è stato dato il primo assegno da parte di Araliya a Sr. Chidinma, la responsabile della congregazione, per il mantenimento della scuola.

Ora Araliya CommunityCompany è formata da 60 donne che lavorano al progetto, divise in 5 laboratori e un magazzino/ufficio. 

Le donne che lavorano al progetto Araliya producono fiori artficiali creati con materiali tipici dello sri lanka, materiali di confezionamento per bomboniere, zerbini in fibra di cocco, borsine in carta di giornale.

Qui di seguito riportiamo i vari gruppi, che insieme a noi hanno creduto a questo sogno, non fermiamoci solo alle foto, guardiamo un po’ più in la, fissiamo i loro sguardi, gli occhi, i sorrisi e vedrete tanta voglia di riscatto in un paese dove non sempre la donna viene considerata per il valore importante che ha.

Sentiamoci così tutti un po’ protagonisti di questa avventura, rimaniamo vicini a queste realtà, apriamo gli orizzonti dei nostri occhi!

Questo secondo noi è un modo concreto di condividere i grandi valori della vita...ci sentiamo anche più certi che un "mondo diverso" è possibile.

 

 

camari

Recensioni

Scrivi la tua recensione

You're reviewing: Portaconfetti cono tulle arcobaleno con fiore dung paper

ACQUISTA IN SICUREZZA

Dettagli
 
SERVIZIO CLIENTI 

Lunedì - Sabato 9 - 19.30

in live chat

 

 
100% PAGAMENTO SICURO 

Paga in tutta tranquillità,

sito certificato SSL

 

 
CORRIERE ESPRESSO

Spedizione veloce in 5 giorni lavorativi

(eccetto per bomboniere e alcuni articoli)

 
RESO FACILE

30 giorni per il cambio