C'è Un Mondo - il tuo negozio BIO ed EQUO a Bologna e online

My Cart

Mini Cart

Scatola 4 spezie con portaconfetti a pacchetto arancione
9

Scatola 4 spezie con portaconfetti a pacchetto arancione

9,00 €
Bomboniera solidale
Disponibilità:Esaurito
SKU bomb241
Descrizione

Bomboniera solidale: scatola in rafia con 4 spezie dal Madagascar e portaconfetti realizzato con prodotti del commercio equo composto da:

- scatola in rafia con 4 spezie (Curcuma, Pepe Nero in grani, Pepe Rosa in grani, Cannella macinata) peso totale delle spezie 100gr; 

- 5 confetti alla mandorla o al cioccolato

- foglio carta di fili di seta

- fazzolettino in juta

- rafia e nastro di raso colorato (si può scegliere tra i colori: lilla, verde, giallo, arancio, rosso, bianco, avorio, azzurro, rosa)

- biglietto arrotolato che descrive il progetto del commercio equo solidale

- bigliettino personalizzato sull'evento festeggiato, inserito vicino ai confetti.

La bomboniera è confezionata dalla nostra cooperativa di Bologna.

Per indicare il tipo di confetti e cosa scrivere sul bigliettino, inserire questi dati via mail a info@ceunmondo.it ,
è possibile dare una preferenza sul colore della carta di fili di seta e il nastro.

PRODUTTORI
CREATION - Bangladesh per la carta di fili di seta
CDIA LADIA - Beforona e FATTORIA DI AMPALY - Le spezie del Madagascar - Equolink

Dove l'Altopiano Malgascio inizia a digradare verso la Costa Est e la Foresta Umida é popolata da speci endemiche di lemuri, camaleonti e orchidee, il Centro di Formazione Agricola CDIA LADIA lavora, fin dagli sessanta, con i contadini del posto, per evitare la pratica tradizionale del «taglia e brucia», diffondendo invece tecniche di coltivazione sostenibili e rispettose dell'ambiente, sia per quanto riguarda le colture di sussistenza (il particolare il riso) e quelle più commerciali, le spezie in particolare. Nel corso degli anni, il Centro CDIA LADIA ha creato una serie di parcelle dimostrative, attorno a cui ruotano i contadini del posto, sia per le attività di formazione che per la fornitura di piccole attrezzature agricole. Si sono così diffuse tra i contadini della zona tecniche per il miglioramento della produzione del riso e, tra le varie colture, dello zenzero e della curcuma.

Dal 2007, proprio mentre le risorse provenienti dalla Cooperazione Internazionale si stavano assottigliando, il Centro è diretto da M. Heribe. Agronomo originario della zona, M. Heribe é abituato a girare per campi scalzo e in pantaloni corti, come gran parte dei contadini del posto, ascoltandone i racconti e le necessità. Per loro, di fronte all’aumento della richiesta per le colture commerciali, il problema maggiore era contrastare gli attacchi dei parassiti e aumentare la resa, senza far crescere i costi di produzione. Ecco che, attraverso le parcelle dimostrative del centro, i contadini hanno potuto conoscere e familiarizzare con le tecniche dell’agricoltura biologica, utilizzando sia il compost per la fertilizzazione, che i sistemi di lotta biologica ai parassiti, a basso costo, in quanto “fatti in casa”. Nello stesso tempo, il centro si è dotato di essiccatoi solari e attrezzature sia per i trattamenti post raccolta che la produzione di zenzero e curcuma in polvere. Gli agricoltori di Beforona si avvalgono del CDIA LADIA anche per i servizi di commercializzazione, devolvendo una parte del ricavo sulle vendite al Centro che riesce così, almeno in parte, ad autofinanziarsi.

Fattoria di Ampaly

Nella zona del Fiume Faraony (letteralmente, l'ultima delle Acque), l'Ospedale di Ampasimanjeva, gestito dalla Diocesi Locale, costituisce l'unica sala operatoria disponibile nel giro di un centinaio di km.

Fin dagli anni '60, la sua attività non si é limitata alla cura e alla prevenzione sanitaria, ma ha cercato di sostenere gli abitanti della zona mettendo in piedi anche un programma di formazioni agricole. Il tutto ruota attorno alla Fattoria di Ampaly, nata come azienda agricola di coloni e poi donata alla Diocesi. Comprende, non solo piantagioni di caffé, ma anche coltivazioni di garofano, peperoncino e pepe, oltre che a parcelle dimostrative e a stalle per la formazione circa l'allevamento delle mucche da latte. La fattoria di Ampaly é quindi un po' il punto di riferimento per i contadini della zona, in maniera, non solo da formarsi circa le tecniche agricole, ma trovare sbocchi commerciali più remunerativi per le spezie, in particolare, chiodi di garofano peperoncino e pepe, che questi piccoli produttori producono abitualmente


  

MAXIMUS - Sri Lanka - per i fiori in carta

Eco Maximus è nata per produrre materiale per cancelleria e regalo da una materia prima molto originale. Incredibilmente infatti, i prodotti di carta, totalmente hand-crafted, sono fatti al 75% da sterco di elefante e per un 25% di carta riciclata.

Eco Maximus Pvt nasce nel 1997 da un'idea di Thusitha Ranasinghe che inizialmente lavorava per riciclare la carta contro gli sprechi. Poco dopo si rese conto che i sei elefanti residenti erano una fonte vivente e naturale di materia prima.

L'attuale fabbrica di lavorazione della carta occupa trentacinque persone.

A Maximus lottano per la tutela dell'elefante, nonchè per migliorare la situazione socio economica delle persone che vivono nelle aree rurali dello Sri Lanka.

Lo Sri Lanka è la casa di una decimo dei 40.000 elefanti asiatici selvaggi, elefanti che in Sri Lanka non vengono uccisi per le loro zanne, non sono uccisi per la carne e neppure per la pelle. Qui gli elefanti sono semplicemente uccisi perchè interferiscono con l'agricoltura.

Con questo progetto si mira a superare il conflitto uomo-elefante con il progetto "carta per la pace" creando un rapporto reciproco e vantaggioso tra l'uomo e la bestia. 

    

Recensioni

Scrivi la tua recensione

You're reviewing: Scatola 4 spezie con portaconfetti a pacchetto arancione

ACQUISTA IN SICUREZZA

Dettagli
 
SERVIZIO CLIENTI 

Lunedì - Sabato 9 - 19.30

in live chat

 

 
100% PAGAMENTO SICURO 

Paga in tutta tranquillità,

sito certificato SSL

 

 
CORRIERE ESPRESSO

Spedizione veloce in 5 giorni lavorativi

(eccetto per bomboniere e alcuni articoli)

 
RESO FACILE

30 giorni per il cambio